Browsing Tag

riqualificazione retrofit

C’era una volta una fabbrica. La riqualificazione dell’area Ex-Conterie a Murano

conterie_01

Il progetto di recupero avviato dal Comune di Venezia propone il riutilizzo dell’area e degli immobili, aprendo la vecchia area industriale al tessuto urbano residenziale, in un contesto in cui la memoria industriale rappresenta l’elemento ordinatore del progetto e viene coniugata con le caratteristiche tipiche del tessuto urbano veneziano. Partendo da elementi modulari strutturalmente semplici, si materializza una gran varietà di impianti prospettivi e volumetrici. Leggi l’articolo

Riqualificazione della piazza su cui si affaccia la sede storica del Politecnico di Milano

ruredilpolitecnico_01

Il progetto di riqualificazione di Piazza Leonardo da Vinci, promosso dal Comune e dal Politecnico di Milano ha trasformato l’intera area da semplice parcheggio a giardino aperto per tutta la città. Gli interventi, che hanno coinvolto l’intera superficie di 5.000 mq della piazza, hanno richiesto la rimozione completa della precedente superficie in asfalto che la ricopriva e, con essa, anche dei sottofondi. Ruredil, ha partecipato al recupero della piazza su cui si affaccia il complesso di edifici progettati da Gaetano Moretti e Augusto Brusconi nel 1927 e la cui nuova pavimentazione è stata realizzata in calcestruzzo architettonico dall’aspetto uniforme e naturale.Leggi l’articolo

Concorso di architettura per la cartiera di Marzabotto

Young Architects Competitions, società promotrice di concorsi di progettazione ed architettura, rivolti a giovani progettisti, neolaureati o ancora studenti, ha fondato la “Green Academy” un concorso di Unindustria per trasformare un’architettura industriale in eccellenza della formazione, ispirata ai principi della green economy e dello sviluppo sostenibile. Per l’edizione 2016 del concorso, Green Academy propone la progettazione di un polo didattico per DISMECO srl nell’area della ex cartiera di Marzabotto, un’area di 5000 mq riconducibili alla scuola di Pierluigi Nervi attualmente in stato di abbandono.

Leggi l’articolo

Recupero e rifunzionalizzazione dell’ex cinema Minerva a Catania

Nell’ampio dibattito che caratterizza l’attuale fase post-industriale e che interessa anche i processi di rigenerazione e sviluppo sostenibile delle città, un ruolo specifico spetta al tema del recupero e riuso degli edifici urbani non più in uso. Negli ultimi anni, infatti, è stato di frequente affrontato il problema dei grandi contenitori edilizi dismessi, spesso presenti anche nei centri storici delle città e non sempre di particolare valore architettonico, che possono essere recuperati e riconvertiti per nuove destinazioni d’uso. Gli interventi su tali edifici devono mirare soprattutto alla loro rifunzionalizzazione e valorizzazione mediante l’adozione di soluzioni costruttive e tecnologiche che, in relazione alla nuova destinazione d’uso, garantiscano adeguati livelli di sicurezza statica e di comfort ambientale e nello stesso tempo consentano significativi risparmi energetici.

Leggi l’articolo

Il restauro di Villa Ada. Il bunker dei Savoia.

Villa Ada Savoia, è oggi un grande parco di 160 ettari, in parte agibile e in parte diventato ormai un bosco selvaggio nella cui parte più fitta si nasconde l’accesso al bunker costruito per la famiglia reale nella seconda metà degli anni Trenta. Originariamente agli ambienti sotterranei vi si accedeva o “da un tombino all’interno della villa o da una botola ai piedi della grande palma di fronte alla facciata posteriore”, come raccontò la camerista della Regina Elena.

Leggi l’articolo

Valorizzazione immobiliare del patrimonio pubblico

Il Comune di Riccia si inserisce nell’area del Fortore Molisano, un territorio ancora incontaminato sia per quanto riguarda il suo patrimonio naturalistico-ambientale che per ciò che concerne il settore turistico che, in linea con il trend nazionale, non raggiunge ancora numeri consistenti. Riccia conserva uno dei centri storici più caratteristici della zona, posto su uno sperone roccioso e sviluppato lungo un asse nord-sud al cui interno è possibile rintracciare elementi di interesse storico-architettonico sia per quanto riguarda l’architettura religiosa sia per quella civile. Nel centro storico del piccolo borgo è stato avviato un progetto turistico che, sul modello dell’Albergo Diffuso, è orientato al benessere e alla terza età in cui oltre ad attività ricettive si garantiscono servizi di natura socio-sanitaria, servizi culturali e di intrattenimento.
Leggi l’articolo

40 MLN per adeguamento antisismico di edifici scolastici.

Il Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Stefania Giannini, ha firmato il DM 943 dell’11 febbraio 2016 per la ripartizione delle risorse per l’adeguamento antisismico delle scuole, 40 milioni di euro previsti dalla legge Buona Scuola (legge 107 del 2015), destinati a rendere più sicuri gli edifici scolastici che sorgono nelle zone particolarmente esposte a rischio sismico.

Leggi l’articolo

La Biblioteca Classense a Ravenna

Chiostro minore. [ph. L. Tundo]

Lo straordinario miracolo dell’architettura antica è essere testimonianza umana del passato attraverso lo splendore del dato costruito che ancora oggi viviamo, in particolare quando questo è TESTIMONIANZA storica, culturale e di vita, in relazione a chi ha condiviso i medesimi luoghi per un continuo e sempre innovato senso e modo di abitarli. Condizione che si ha nel mantenimento o cambiamento della propria FUNZIONE nel TEMPO, non modificando la RICONOSCIBILIÀ dell’edificio in cui si rivela l’IDENTITÀ di un’intera comunità che in esso si riconosce.

Leggi l’articolo

Progetto fari. Boom di offerte per l’affitto.

Faro di Punta Cavazzi a Ustica (PA)

Il bando di gara offriva in concessione 11 beni dislocati in alcune delle più turistiche e suggestive località marittime italiane con lo scopo di sottrarre i fari al degrado e arricchire il patrimonio pubblico di strutture rimesse a nuovo e riconsegnate alla comunità (per saperne di più > recuperoeconservazione.it/bando-di-gara-concessione-fari). I bandi, online dal 12 ottobre 2015 al 12 gennaio 2016, sono stati gestiti dall’Agenzia del Demanio e dal Ministero della Difesa/Difesa Servizi parallelamente, con alcune differenze dovute alle peculiarità dei diversi fari. Per partecipare alla gara, era necessario presentare un progetto di riqualificazione e valorizzazione e un’offerta economica libera.

Leggi l’articolo

Isolamento termico con facciata ventilata. Un edificio residenziale a Milano

Un sistema di facciata ventilata che, in un’unica soluzione tecnica, crea un cappotto esterno termoisolante continuo ed omogeneo e una struttura di supporto per la finitura esterna di rivestimento e, in aggiunta, un correntino portante forato forma una camera d’aria ventilata tra pannello isolante e finitura di facciata. Queste sono le caratteristiche di Isotec Parete, sistema che consente di migliorare il comfort abitativo degli edifici, nel totale rispetto delle norme sull’efficienza energetica.

Leggi l’articolo

© recuperoeconservazione | DELETTERA WP | DeLettera Editore s.a.s di Ivan Fiorino De Lettera & C. | P.IVA. 10077710159

AD99 Digital Agency Milano