Browsing Tag

monumenti

Il progetto Tetti puliti. Meno impianti di antenna centralizzati sugli edifici di Roma.

Il progetto Tetti Puliti lanciato da CNA, Confederazione Nazionale dell’Artigianato e della Piccola e Media Impresa in collaborazione con ANACI e FAIT, mira ad incentivare l’installazione di impianti di antenna centralizzati sugli edifici con lo scopo di restituire ai tetti la loro originaria architettura. Tetti Puliti, appunto, che passano dalla contestuale dismissione degli impianti esistenti, nel rispetto delle norme ambientali che regolano il recupero e lo smaltimento dei rifiuti. Ad esempio, camminando per la città capitolina rinomata nel mondo per i suoi innumerevoli monumenti, basta alzare gli occhi al cielo per scorgere la giungla di antenne che rendono selvaggio ogni tetto o terrazzo degli edifici circostanti. Sembra paradossale, ma spesso le stesse opere architettoniche vengono occultate dalla quantità di antenne montate dovunque.

Leggi l’articolo

Conservazione del patrimonio urbano. ECOBIX per centri storici più puliti.

La conservazione di un sito di interesse architettonico, come i centri storici e monumentali delle grandi città italiane, passa senza dubbio attraverso un’attenta opera di mantenimento del decoro urbano. Smog, graffiti, scritte vandaliche, chewing-gum, deiezioni animali e mozziconi sono i principali antagonisti di piazze, viali e monumenti.

Leggi l’articolo

Maschio angioino smart tour

Grazie ad un progetto tra il Comune di Napoli, Assessorato alla Cultura e al Turismo e Servizio Patrimonio Artistico e Beni Culturali, il Distretto DATABENC (Distretto ad Alta Tecnologia per i Beni Culturali) e il Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università di Napoli Federico II, il monumento simbolo della città di Napoli, Castel Nuovo, si racconta secondo un innovativo modello di fruizione basato sull’utilizzo di tecnologie digitali. Attraverso particolari sistemi di navigazione i visitatori hanno la possibilità di visitare virtualmente gli spazi e i musei della città utilizzando il proprio smartphone e tablet con l’applicazione OPS (Opere Parlanti Show), scaricabile negli store di app gratuitamente.

Leggi l’articolo

Uno street-artist trasforma una chiesa in uno skate park.

A Llanera, nella Spagna settentrionale, uno storico tempio per mano dello street-artist Okuda San Miguel è stato trasformato in uno skate-park. In collaborazione con Red Bull, Okuda ha riempito la chiesa con “Kaos Temple” un’installazione in cui rappresenta una rosa dei venti isometrica e dai colori brillanti reinterpretando la chiesa come uno spazio di riferimento artistico e culturale di questo secolo.

Leggi l’articolo

Nuovo impianto di illuminazione per la casa di Augusto


La Casa di Augusto e la Casa di Livia fanno parte del complesso imperiale che Augusto assemblò sul colle Palatino, considerato il centro del potere dell’Impero Romano. Il progetto di illuminazione, che ha avuto inizio alla fine del 2012 e completato nell’estate 2014, nasce con l’obiettivo di ridare vita all’originale equilibrio tra luce ed ombra nelle diverse stanze e valorizzare gli elementi decorativi costituiti da: arte figurativa romana ben conservata dai colori vividi, affascinanti temi floreali, prospettive architettoniche illusorie e progetti teatrali pittoreschi.
Leggi l’articolo

Art Bonus fisso al 65 % per il 2016

Courtesy Opera di Santa Maria del Fiore, foto Leonardo Rossi

Il disegno di legge Stabilità 2016 rende permanente – e all’aliquota del 65% – il credito di imposta introdotto per il triennio 2014-2016.
Viste le numerose richieste e il grande successo riscosso dall’ArtBonus in tutto il Paese, viene resa permanente l’agevolazione fiscale del 65% per le erogazioni liberali a sostegno della cultura. L’Art Bonus riconosce un credito d’imposta del 65% dell’importo donato per il finanziamento di interventi di manutenzione, protezione e restauro di beni culturali pubblici; per il sostegno a istituti e luoghi della cultura pubblici, fondazioni lirico sinfoniche, teatri di tradizione; nonché per la realizzazione, il restauro e il potenziamento di strutture di enti e istituzioni pubbliche dello spettacolo.
Il fondo, con cui sono già stati finanziati l’Arena del Colosseo, l’ampliamento degli Uffizi e altri progetti di interesse nazionale, e impegnato nel 2015 e 2016 per 30 e 50 milioni viene aumentato a 70 milioni per il 2017 e a 65 milioni dal 2018. Confermato, inoltre, il nuovo fondo di 100 milioni annui dal 2016 per interventi di tutela del patrimonio storico artistico della Nazione.

beniculturali.it

Museo Glass Beacon ai Mercati di Traiano


L’Assessorato alla Cultura e allo Sport di Roma – Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali, con la Direzione scientifica del Museo dei Fori Imperiali, ha promosso il progetto sperimentale “Museo Glass Beacon: il museo del futuro” che prevede l’applicazione tecnologica sviluppata da ETT S.p.A. Grazie a questa iniziativa i mercati di Traiano potranno essere visitati in una modalità immersiva ed innovativa tramite occhiali di ultima generazione che permetteranno di scoprire le storie del Museo e dei suoi personaggi.

Leggi l’articolo

La Villa Reale di Monza. Rinforzo e consolidamento

Inaugurata a settembre e aperta al pubblico la Villa Reale di Monza dopo i lunghi e impegnativi interventi di ristrutturazione curati da Nuova Villa Reale Monza SpA, società controllata da Italiana Costruzioni SpA e partecipata da Malegori Comm. Erminio srl e Na. Gest. Global Service srl. In Italia il bando di Infrastrutture Lombarde (Regione Lombardia) per la progettazione, il restauro e la gestione della villa rappresenta in assoluto il primo caso di project financing di una realtà culturale pubblica.

Leggi l’articolo

© recuperoeconservazione | DELETTERA WP | DeLettera Editore s.a.s di Ivan Fiorino De Lettera & C. | P.IVA. 10077710159

Credits: Team99 Digital Agency Milano - I'MPOSSIBLE STUDIO