Browsing Tag

impianti

Il progetto illuminotecnico per Santa Maria Vergine Assunta a Villarfocchiardo

00_img_8631 copia

Per una chiesa la luce gioca un ruolo essenziale nell’organizzazione, valorizzazione e fruizione dello spazio. L’architettura sacra ha bisogno della luce per mettere nel giusto risalto i suoi simboli e le azioni che è chiamata a svolgere. Una chiesa vive diverse situazioni: condizioni di estrema solennità e di meditativo raccoglimento; la preghiera comunitaria di grandi folle e la preghiera personale e silenziosa del devoto; la fruizione delle singole opere d’arte e la lettura della struttura architettonica nel suo insieme.Leggi l’articolo

Il progetto illuminotecnico per Piazza Castille a La Valletta

piazzacastille_01

La storica Piazza Castille, sita nel punto più alto di La Valletta a Malta, risplende di una nuova luce. Grazie al nuovo impianto di illuminazione il fascino di questo luogo viene esaltato dalle molteplici soluzioni luminose messe a punto da B LIGHT. Unitamente alla piazza, sono stati illuminati anche le diverse strutture e i palazzi che su questa si affacciano: tra questi, il celebre Palazzo Auberge de Castille — costruito dai Cavalieri dell’Ordine di San Giovanni e attualmente sede del Primo Ministro di Malta, il palazzo del Malta Stock Exchange, che ospita la Borsa, e la maestosa fortificazione di St. James.

Leggi l’articolo

Il progetto Tetti puliti. Meno impianti di antenna centralizzati sugli edifici di Roma.

Il progetto Tetti Puliti lanciato da CNA, Confederazione Nazionale dell’Artigianato e della Piccola e Media Impresa in collaborazione con ANACI e FAIT, mira ad incentivare l’installazione di impianti di antenna centralizzati sugli edifici con lo scopo di restituire ai tetti la loro originaria architettura. Tetti Puliti, appunto, che passano dalla contestuale dismissione degli impianti esistenti, nel rispetto delle norme ambientali che regolano il recupero e lo smaltimento dei rifiuti. Ad esempio, camminando per la città capitolina rinomata nel mondo per i suoi innumerevoli monumenti, basta alzare gli occhi al cielo per scorgere la giungla di antenne che rendono selvaggio ogni tetto o terrazzo degli edifici circostanti. Sembra paradossale, ma spesso le stesse opere architettoniche vengono occultate dalla quantità di antenne montate dovunque.

Leggi l’articolo

© recuperoeconservazione | DELETTERA WP | DeLettera Editore s.a.s di Ivan Fiorino De Lettera & C. | P.IVA. 10077710159

Credits: Team99 Digital Agency Milano - I'MPOSSIBLE STUDIO