Fabbriche di Careggine. Riemerge il borgo sommerso

Fabbriche di Careggine. Riemerge il borgo sommerso

ph. Borghes

Nell’estate 2016 il Lago di Vagli, in provincia di Lucca, sarà svuotato e ritornerà alla luce Fabbriche di Careggine, borgo fantasma di origine medievale abbandonato nel 1947 e sommerso dalle acque del lago artificiale formato a seguito della costruzione della diga idroelettrica alta 92 m e in grado di contenere 32.000.000 m3 di acqua. In quasi 70 anni il lago è stato svuotato quattro volte (1958 – 1974 – 1983 – 1994) per consentire i lavori di manutenzione della diga.

Il sindaco, Mario Puglia, confermando lo svuotamento del bacino di proprietà dell’Enel ha, anche, avviato un bando rivolto ai professionisti per valorizzare il borgo sommerso durante tutto l’anno. Nel 1994 si calcolò circa un milione di visitatori ma per il 2016 è presumibile che i numeri possano crescere con una ricaduta economica ed occupazionale per tutta la zona.

ph. tuscanypeople.com

ph. tuscanypeople.com

ph. tuscanypeople.com

ph. tuscanypepole.com

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

Progetto fari. Boom di offerte per l’affitto.

Progetto PROTHEGO. Atlante dei rischi a cui sono soggetti gli oltre 400 siti UNESCO europei.

© recuperoeconservazione | DELETTERA WP | DeLettera Editore s.a.s di Ivan Fiorino De Lettera & C. | P.IVA. 10077710159

AD99 Digital Agency Milano